foto1
foto1
foto1
foto1
foto1

SOCIAL

YOUTUBE

CALENDARIO EVENTI

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

UTILITY

ACCESSO UTENTI

30 Maggio 2015

Partita di ritorno Finale-Fortitudo Savona 62/80.
La squadra di casa ha resistito solo 2 quarti contro la corazzata savonese, che si è presentata in via per Calice con alcuni giocatori giovani mai utilizzati negli incontri precedenti.
Purtroppo la squadra di casa si è presentata con soli 9 giocatori ed ha pagato alla distanza la panchina corta ed i molti falli commessi, inoltre non è riuscita ad adattare la difesa nei momenti topici, subendo dapprima 7 bombe per poi subire la fisicità degli avversari a rimbalzo.
Tra i giocatori di casa menzione speciale a Schiappacasse, autore di 17 punti con 9 rimbalzi e ben 10 falli subiti ed a Manni, autore di 13 punti di cui 3 canestri con fallo subito e tiro libero supplementare realizzato.
Tra gli avversari grande prova di Ragno, autore di 25 punti con ben 6 bombe realizzate, e Amedeo, autore di 17 punti con 3 bombe realizzate.
Complimenti pertanto a Sandro Morando, capace di gestire il proprio rooster.
Complimenti al pubblico che ha riempito il palazzetto, facendo tifo per tutta la gara ed ha applaudito i propri beniamini alla fine.
A parere personale con la partita di ieri si è concluso un ciclo irripetibile con giocatori che, nonostante l'età, hanno dimostrato sul campo cosa significhi amare  questo sport. 

19 Maggio 2015

ERRATA CORRIGE
I "vecchietti" con una partita di contenimento in quel di Genova hanno ottenuto il pass per disputare la finale contro la più accreditata Fortitudo Savona al meglio di tre incontri.
Partita giocata a ritmi bassi dove anche gli avversari non hanno giocato con l'aspettata aggressività necessaria per poter ribaltare il punteggio dell'andata, davanti a poco pubblico, data l'ora tarda di inizio partita.
Solo alcuni tra i fedelissimi hanno seguito la squadra in trasferta.
A metà tempo le due compagini erano in perfetta parità e questo ha demoralizzato gli avversari tanto che hanno affrontato gli ultimi due quarti come se si trattasse di un allenamento.
Al Finale non pareva vero tanto è vero che ha giocato in rimessa senza nemmeno fare lo sforzo di cercare di vincere, dato il margine ottenuto dopo la partita di andata.
Tabellini Pol. Diamante 55- a Finale 51
Garavagno: pochi minuti in campo per il veterano della squadra, al rientro da un torneo disputato in Lituania dove ha contribuito alla conquista del secondo posto;
Michelini: 2, partita giocata leggermente sotto tono rispetto alle ultime partite;
Rosso: 16, ottima partita, di sostanza, vera spina nel fianco degli avversari, capace di subire ben 8 falli;
Scaletti: 6, partita giocata senza acuti ma rispettando le indicazioni della panchina;
Fontana: per lui,  come accade spesso in questo torneo, solo grande tifo e collaborazione con la conduzione tecnica;
Bontempi, è sceso in campo con la febbre, ed al rientro dalla Lituania, dove ha contribuito a conquistare il secondo posta ad un torneo over, riuscendo a dare il proprio contributo rubando 4 palloni e facendo 2 assist ai compagni;
Manni, per lui partita giocata sotto tono, dovuto probabilmente a stanchezza, tuttavia ha contribuito al passaggio del turno catturando 6 rimbalzi;
Schiappacasse: 8, solita partita di sostanza, dato che ha giocato appena rientrato dalla Lituania, dove è stato artefice di altre brillanti prestazioni, capace di recuperare 11 rimbalzi;
Castagneris: 4 buona prestazione con zero errori al tiro;
Ferrari: 15, per lui doppia doppia, dato che ha conquistato anche 10 rimbalzi, capace, come Rosso, di subire 6 falli dagli avversari.
La finale comincerà domenica pomeriggio alle ore 17.30 a Savona al palazzetto di Corsa Tardy e Benech, vi aspettiamo numerosi a tifare dagli spalti.

IMG-20150519-WA0001.jpgIMG-20150519-WA0002.jpgIMG-20150519-WA0004.jpgIMG-20150519-WA0005.jpgIMG-20150520-WA0001.jpgIMG-20150520-WA0002.jpgIMG-20150520-WA0003.jpgIMG-20150520-WA0004.jpgIMG-20150520-WA0005.jpgIMG-20150520-WA0006.jpg


I "vecchietti" con una partita di contenimento in quel di Genova hanno ottenuto il pass per disputare la finale contro la più accreditata Fortitudo Savona al meglio di tre incontri.

Partita giocata a ritmi bassi dove anche gli avversari non hanno giocato con l'aspettata aggressività necessaria per poter ribaltare il punteggio dell'andata, davanti a poco pubblico, data l'ora tarda di inizio partita.
Solo alcuni tra i fedelissimi hanno seguito la squadra in trasferta.
A metà tempo le due compagini erano in perfetta parità e questo ha demoralizzato gli avversari tanto che hanno affrontato gli ultimi due quarti come se si trattasse di un allenamento.
Al Finale non pareva vero tanto è vero che ha giocato in rimessa senza nemmeno fare lo sforzo di cercare di vincere, dato il margine ottenuto dopo la partita di andata.
Tabellini Pol. Diamante 55- a Finale 51
Garavagno: pochi minuti in campo per il veterano della squadra;
Michelini: 2, partita giocata leggermente sotto tono rispetto alle ultime partite;
Rosso: 16, ottima partita, di sostanza, vera spina nel fianco degli avversari, capace di subire ben 8 falli;
Scaletti: 6, partita giocata senza acuti ma rispettando le indicazioni della panchina;
Fontana: per lui,  come accade spesso in questo torneo, solo grande tifo e collaborazione con la conduzione tecnica;
Bontempi, è sceso in campo con la febbre, ed al rientro dalla Lituania, dove ha contribuito a conquistare il secondo posta ad un torneo over, riuscendo a dare il proprio contributo rubando 4 palloni e facendo 2 assist ai compagni;
Manni, per lui partita giocata sotto tono, dovuto probabilmente a stanchezza, tuttavia ha contribuito al passaggio del turno catturando 6 rimbalzi;
Schiappacasse: 8, solita partita di sostanza, dato che ha giocato appena rientrato dalla Lituania, dove è stato artefice di altre brillanti prestazioni, capace di recuperare 11 rimbalzi;
Castagneris: 4 buona prestazione con zero errori al tiro;
Ferrari: 15, per lui doppia doppia, dato che ha conquistato anche 10 rimbalzi, capace, come Rosso, di subire 6 falli dagli avversari.
La finale comincerà domenica pomeriggio alle ore 17.30 a Savona al palazzetto di Corsa Tardy e Benech, vi aspettiamo numerosi a tifare dagli spalti.

19 Maggio 2015

Il Finalebasketclub, batte ai supplementari in casa la polisportiva Diamante Genova............ormai è FINALISSIMA.......certamente tra le prime due in Liguria della sua categoria........

08 Maggio 2015

Ieri sera grande prestazione dei "vecchietti" che davanti ad un folto pubblico vincono la partita di andata della semifinale contro la più quotata Polisportiva Diamante di Genova, dominatrice del proprio girone.
Pubblico delle grandi occasioni, nonostante il giorno feriale, con molti piccoli atleti accompagnati da tutta la famiglia a fare il tifo, molte mamme a fare tifo  con pon pon, trombe e tamburi.
La squadra è stata persino superiore alla cabala che vede spesso sconfitta la compagine che esegue foto prima del match.
Dal punto di vista sportivo, la partita è stata giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, sostanzialmente in modo corretto, avvincente dal punto di vista agonistico, ma con qualche errore al tiro.
La squadra di casa è partita subito forte, prendendo una decina di punti di vantaggio che ha amministrato abbastanza agevolmente, fino ad incrementare a 20 punti quando una bomba del 4 avversario, Michele a Innocenti, il giocatore più temuto, ha fissato il punteggio sul 64-47.
Tabelloni:
Garavagno, ha fatto quanto richiesto, dando il proprio contributo per la vittoria finale;
Michelini: 14, miglior realizzatore, partita di sostanza, condita con 7 rimbalzi e 4 recuperi;
Rosso: 4, leggermente sotto tono, rispetto alle consuete prestazioni, limitato anche dai falli, tuttavia il solito agonista, capace di recuperare 5 palloni e 4 rimbalzi offensivi;
Scaletti: 13, prestazione inferiore nelle cifre rispetto alla partita dei quarti, ma non nella sostanza, dato che ha migliorato la prestazione a rimbalzo, ben 6 conquistati, di trova in un momento di forma esaltante;
Fontana: solita incitazione dalla panchina, figura attualmente insostituibile in quanto funge da collante tra squadra e panchina;
Bontempi: 8, solita precisione al tiro, con ben 2 bombe realizzate; i suoi recuperi nel finale con i relativi assist hanno permesso alla squadra di mantenere ed aumentare il vantaggio;
Manni: 7, con 9 rimbalzi, più forte della febbre che lo ha investito;
Schiappacasse: 11 con ben 14 rimbalzi, per lui la "solita" doppia doppia, elemento indispensabile per l'andamento delle gare, vera spina nel fianco degli avversari dato anche il numero elevato di falli subiti;
Castagneris: 6 con 3 rimbalzi offensivi, nonostante i pochi allenamenti svolti ha dato una solida mano alla squadra;
Ferrari: 1, come per Rosso, prestazione sotto tono rispetto alle consuete abitudini, tuttavia prezioso soprattutto in difesa, dato anche i rimbalzi conquistati.

 


Partita di ritorno martedì 19 a Genova.

 

01 Maggio 2015

Nell'associarmi nuovamente con Vittorio per quanto scritto, riporto quanto Roberto ha postato sul sito Finale Basket questa mattina:

Buongiorno a tutti.

Volevo ringraziare a nome mio e di tutta la societa', lo splendido pubblico che ieri sera ha sostenuto la prima squadra in una partita importante, in un modo allegro, passionale, tanto entusiasmo dei ns tanti ragazzini che hanno incitato la loro squadra dall'inizio alla fine,vedere questa bella cornice, al di la' del risultato, mi, ci riempie di gioia , ci da' forza per il futuro, che sono i ns piccoli cestisti ! Un grazie particolare a Vittorio per l'organizzazione, e a Ricki e Gabriella per il solito ,insostituibile, contributo!

P.S. Grazie ai genitori e alle ns cheer leaders !!!

Forza Finale Basket !!!

Naturalmente condivido appieno quanto riportato da entrambi, le gradinate ed il palazzetto non sono mai stati così colmi di tifosi con striscioni, bandiere ed altro, pronti a tifare calorosamente per la propria squadra come in una grande festa. Quanto visto resterà sempre nel profondo dei nostri cuori, e dimostra quanto attaccamento ci sia per la nostra società, che piano piano sta imparando. Bravi tutti e bravi anche i giocatori che sono scesi in campo cercando di non rovinare la festa degli spalti, disputando una partita avvincente, sportiva e corretta, conclusa con un Brindisi tra le due formazioni in pizzeria. Un elogio particolare a Vittorio, che rappresenta un esempio per tutti noi.

26 Aprile 2015

Buona prova, gagliarda, giocata alla pari con i più giovani avversari, capaci di recuperare per 2 volte uno svantaggio di 10 punti.
Bene tutti i giocatori, buona direzione della panchina.

Tabellini:
Scat Genova - Finale 74-72 d s. l.
Garavagno: 2+ 1 recupero + 1 rimbalzo offensivo e 1 difensivo;
Michelini 14 con 9 rimbalzi;
Rosso 17 con 9 rimbalzi;
Scaletti 8;
Manni 8 con 10 rimbalzi;
Schiappacasse 12 con 12 rimbalzi, per lui doppia doppia;
Ferrari 11 con 7 rimbalzi.
Pochi minuti in campo per il "capitano" Fontana che ha incitato la squadra per tutto l'incontro.
A giovedì per la partita di ritorno: avremo bisogno del massimo supporto possibile per ribaltare il risultato, dato che vale la differenza canestri.

17 Aprile 2015

Bravi.
Bravi anche gli U13 che hanno chiuso il campionato contro Imperia con una prova gagliarda, nonostante la sconfitta.
Hanno finalmente giocato di squadra ed alla pari per tutto il primo quarto contro la più titolata squadra ospite.
Finale 41-Imperia 86
Tabellini: Brunetto 2 - Carroni 14 - Firpo 10  - Febo 13 - Tradito Alice 2 - Zunino 2 - Parodi 2 - Tardito Allegra 2- Tardito Daniele 2

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna